Non resisterai alla tentazione di sposarti

Le TUE Nozze La community

Tante Applicazioni per il matrimonio

Wedsite  |  Libretto  |  Invitati

Le fedi nuziali

Quali sono le usanze, le tradizioni e la simbologia legate alle fedi nuziali, l'anello simbolo del matrimonio.

Le fedi nuziali sono da sempre il simbolo principale, nonché quello visibilmente duraturo, di un matrimonio. Quando il giorno dopo la cerimonia ci si sveglia, quando si torna a lavoro e alla vita di tutti i giorni, il cambiamento più evidente è quell'anello che si porta all'anulare della mano sinistra.

Tradizioni e galateo delle fedi nuziali

Il galateo del matrimonio prevede che le fedi siano pagate dallo sposo, e l'arduo compito di portarle nel luogo della cerimonia spetta al testimone maschio principale (sempre dello sposo). Nel caso in cui siano presenti paggetti e damigelle che precederanno gli sposi durante la marcia nuziale, le fedi nuziali saranno portate da loro. Le fedi saranno sistemate su un cuscino portafedi, che dovrà essere o della stessa stoffa e dello stesso colore dell'abito da sposa o comunque in linea con lo stile del matrimonio.

La tradizione vuole che porti sfortuna comprare nello stesso momento l’anello di fidanzamento e le fedi nuziali. Sembra inoltre che porti sfortuna mettersi al dito la fede prima delle nozze.

Lo scambio delle fedi nuziali

Lo scambio delle fedi nuziali

Fede nuziale in oro bianco

Fede nuziale in oro bianco

Simbologia delle fedi nuziali

Nel corso del tempo, le fedi sono diventate un simbolo indissolubile dal concetto stesso di matrimonio rappresentando, nella loro perfezione sferica, la perfezione di una unione, l'unione delle vite di due persone innamorate in una sola.

Il metallo usato per la realizzazione delle fedi nuziali, solitamente l'oro, rappresenta l'eternità. Nella religione cristiana, infatti, l'oro giallo è da sempre simbolo di eterno: non a caso d'oro sono gli sfondi delle icone e delle decorazioni di molte chiese, e d'oro sono le aureole dei Santi. A questa simbologia è doveroso affiancare il gusto personale degli sposi: molto spesso infatti la scelta cade su fedi non propriamente in oro giallo ma bianco, oppure intrecciate o ancora con l'aggiunta di una pietra che, secondo la tradizione però, "rompe" la perfezione sferica.

Se agli sposi è concesso di scegliere il tipo di fedi nuziali, lo stesso non si può dire in merito al "dove indossarla": la fede va messa all'anulare della mano sinistra. L'usanza dell'anulare ha due diverse origini: la prima deriva probabilmente da un antico rito della Liturgia Cattolica, quando il celebrante, toccate le prime tre dita della mano sinistra dice: "nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo..." mettendo poi l'anello, così benedetto, nel quarto dito della mano degli sposi. La seconda spiegazione è più romantica: dall'anulare passerebbe la "vena amoris" (vena dell'amore) che da lì porta direttamente al cuore.
In realtà presso molte culture del Nord Europa la fede viene messa alla mano destra, mentre in Inghilterra in passato le fedi nuziali venivano indossate sul pollice. In alcuni paesi dell'America Latina, infine, la fede viene portata all'anulare della mano destra.

Continua la lettura con:
- Anello di fidanzamento
- Anelli di fidanzamento: guida alla scelta
- Storia delle fedi nuziali
- Consigli per la scelta delle fedi matrimoniali

Approfondimenti di: fedi e anello di fidanzamento

Commenti

Cerca aziende

Novità e tendenze sul matrimonio

Dalle passerelle di Sì Sposaitalia tutti gli abiti da sposa 2017

Dalle passerelle di Sì Sposaitalia tutti gli abiti da sposa 2017
Ieri si è concluso Sì Sposaitalia, sfilata dedicata al mondo del wedding. Ecco in anteprima le ultime tendenze sugli abiti da sposa 2017
Guida alla scelta dei fiori per il giorno del tuo matrimonio

Trova il tuo stile

Scegli l'addobbo floreale e il bouquet più adeguato alla tua personalità
libretto messa matrimonio

Il libretto del matrimonio: crealo subito

Scegli le letture per la tua cerimonia di nozze e scarica il libretto da stampare
  • Seguici anche su:

Aziende in evidenza