Non resisterai alla tentazione di sposarti

Le TUE Nozze La community

Tante Applicazioni per il matrimonio

Wedsite  |  Libretto  |  Invitati

Il matrimonio nel Lazio

Il Lazio è sicuramente una regione molto in vista per la presenza della capitale. Roma, da sempre Caput Mundi, è attrazione e meta per turisti da tutto il mondo o per coppie di personaggi famosi che vogliono siglare il loro patto d'amore avvolti dall'affascinante cornice romana.
Negli ultimi anni sempre più romani stanno scegliendo di spostare il loro matrimonio fuori dalla città, volgendo le proprie attenzioni ai numerosi castelli, ville e paesaggi che la campagna laziale offre. Innegabile è però il fascino di immortalare il proprio giorno più bello circondati da monumenti eterni, quasi a voler far propria la loro stessa eternità.

Sposarsi nel Lazio oggi vuol dire per molti stranieri sposarsi a Roma, ed è indubbio lo spettacolo ed il fascino che può aggiungere la capitale al vostro matrimonio.
Ma il Lazio è molto altro ancora. Basta spostarsi poco distante dalla città per godere dei paesaggi di Ostia Antica o Tivoli, con le sue Villa Adriana e Villa d'Este, quest'ultima spesso location di matrimoni facoltosi.
Suggestivi sono in particolare gli scenari romantici offerti dai tre laghi nella zona di Viterbo, Bracciano, Vico e di Bolsena. L'arcipelago delle Isole Pontine si offre all'organizzazione di matrimoni in barca dove alla celebrazione del rito seguono ricevimenti a picco sul mare, ideali per offrire ai propri ospiti un banchetto di nozze ricco di tutto il sapore e la freschezza della pesca locale.
In generale tutto il territorio laziale offre paesaggi suggestivi e ville e castelli lussuosi, inoltre il clima mite della campagna ben si offre a ricevimenti all'aperto in buona parte del periodo dell'anno. Questa regione è famosa soprattutto per la presenza di molte terme, e in tal senso non si può non menzionare la sempre più diffusa abitudine di festeggiare l'addio al nubilato in questi centri benessere, che permettono un po' di relax per la futura sposa e le sue amiche intime, di staccare dallo stress dell'organizzazione del matrimonio e concedersi qualche giorno di trattamenti speciali...tutto questo sicuramente gioverà anche all'aspetto della sposina!

 

Matrimoni Celebri

Il Lazio è sicuramente un punto di riferimento per molte persone che vogliono coronare il loro sogno d'amore in cornici incantevoli e magiche. Molti sono infatti i vip che hanno detto sì in questa terra.
Primo fra tutti in ordine di "affetto" per i romani è il capitano della squadra della Roma, Francesco Totti (romano doc) si è unito in matrimonio a Ilari Blasi nella Chiesa dell'Ara Coeli. Quel giorno una Roma blindata ha fatto da cornice alla amatissima coppia: lungo l'antica scalinata, infatti, erano in molti tra tifosi e gente comune ad ammirare anche solo da lontano il loro idolo. Altro matrimonio illustre è quello recente fra Tom Cruise e Katie Holmes, star holliwoodiane che hanno scelto il Castello Odeschalchi a Bracciano per il loro sì.
Roma caput mundi è stata "caput mundanità" per Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore, vip nostrani che hanno festeggiato insieme ad amici e parenti in un modo che sembra essere la nuova tendenza del momento: il wedding week-end, ovvero un ricevimento no-stop che coinvolge gli invitati in feste, pranzi, cene e chi più ne ha più ne metta anche per 3 giorni di fila.

Usi, costumi e tradizioni del matrimonio nel Lazio

Parlare di storia del matrimonio romano vuol dire parlare della storia del matrimonio in sè e per sé. Il matrimonium era per l'antica urbe il risultato di un affectio maritalis tra due persone di sesso opposto in età puberale e sempre con il consenso del pater familias. Il rito del matrimonio nasce proprio con la civiltà romana che ha posto le basi del matrimonio dando a questo una connotazione sociale di indissolubilità. "Ubi tu Gaius, ego Gaia", letteralmente "Dovunque tu sia, lì io sarò", era la formula matrimoniale latina bellissima e ricca di significato pronunciata dalla donna e con la quale ella si sottometteva alla potestas del marito, rinunciando a quella paterna. In epoca romana erano i padri dei futuri sposi ad organizzare tutto e si conoscevano solo durante la festa di fidanzamento, in occasione del quale lo sposo era solito donare del pane alla famiglia di lei. Non è solo Roma a tramandare storia e tradizioni in questa regione. Secondo una leggenda a Grottaferrata la notte che precede la festa del Corpus Domini il ragazzo riempie di fiori la porta di casa della fidanzata: se tra i due innamorati non vi è un buon rapporto allora l'infiorata sarà un dispetto e risulterà composta per lo più da ortiche, malva e ruta. Nel territorio di Gaeta in periodo medioevale durante la celebrazione del rito del matrimonio gli sposi assistevano alla messa nuziale vicini e coperti da un velo sorretto da quattro uomini, a simboleggiare il pudore che gli sposi dovevano comunque conservare. Questo rito è ancora oggi usato, a discrezione della coppia, nella celebrazione del matrimonio ambrosiano.

Proverbi

  • Se mariteno le bbelle pe' diletto, le brutte pe' dispetto Si sposano le belle per diletto e le brutte per dispetto.
  • Matrimoni e vvescovati so' ddar cielo destinati Matrimonio e vescovadi sono dal cielo destinati.
  • Se fa presto a di': "sposamo",ma poi , che ce magnamo? Si fa presto a dire "sposiamoci" ma poi dopo cosa mangiamo? (nel senso di come ci si mantiene)
Aziende nel Lazio

Cerca aziende

Novità e tendenze sul matrimonio

Il tuo sì in un casale immerso nel verde

Il tuo sì in un casale immerso nel verde
La Puglia è una terra ricca, una terra che non lascia scampo… entra nel cuore e non esce più. Ed è proprio in Puglia che oggi vi presentiamo una dimora d’altri tempi...
Guida alla scelta dei fiori per il giorno del tuo matrimonio

Trova il tuo stile

Scegli l'addobbo floreale e il bouquet più adeguato alla tua personalità
libretto messa matrimonio

Il libretto del matrimonio: crealo subito

Scegli le letture per la tua cerimonia di nozze e scarica il libretto da stampare
  • Seguici anche su:

Aziende in evidenza