Non resisterai alla tentazione di sposarti

Le TUE Nozze La community

Tante Applicazioni per il matrimonio

Wedsite  |  Libretto  |  Invitati

Il matrimonio in Umbria

L'Umbria è una delle regioni piu piccole d'Italia, posizionata nel cuore del centro della penisola e anche l'unica a non avere confini esterni, non ha sbocchi sul mare ed il suo territorio è quasi del tutto collinare.
Questa regione è conosciuta ai più per la forte impronta medievale ancora visibile attraverso i molti monumenti, basiliche e chiese visitabili, la tradizione medioevale rivive negli usi e costumi della gente, nel continuo proporsi di antiche ricette tramandate da secoli, filo diretto con quelle radici su cui la cultura attuale vive e sopravvive, lasciando a chi l'ha visitata un ricordo indelebile nella sua semplicità disarmante.

Sposarsi in Umbria oggi vuol dire avere a disposizione molte location incantevoli! Castelli e borghi medioevali, agriturismi e ville iperlussuose sono solo alcuni degli esempi possibili.
La semplicità dei luoghi e il territorio prevalentemente collinare ben si presta ad un matrimonio campestre, con ricevimento all'aperto, dove i vostri ospiti potranno gustare piccole delizie della tradizione gastronomica, magari con le mani, passeggiando direttamente su un prato verde e ben curato.
Oppure perchè non sposarsi direttamente nella città degli innamorati? Molte sono le coppie che scelgono un matrimonio invernale nel giorno più romantico dell'anno quello di San Valentino, da sempre protettore degli innamorati. Ma allora basta spostarsi, se non si è della zona, per coronare il proprio sogno d'amore proprio davanti a San Valentino e sposarsi a Terni
Terni è la città degli innamorati per eccellenza, proprio perchè Valentino ne fu Vescovo ed è tutt'oggi il santo patrono della città, le sue spoglie riposano nella Basilica, proprio sotto l'altare maggiore. Qui ogni anno nel mese di febbraio la città si anima di fiere e ricorrenze, in particolare per la Festa della Promessa centinaia di coppie, provenienti da ogni parte d'Italia e del mondo, si recano nella Basilica di San Valentino per suggellare la loro promessa d'amore o di imminente matrimonio, oppure coppie sposate che vogliono festeggiare le nozze d'argento o le nozze d'oro in modo speciale rinnovando le loro promesse.
Questa antica festa discende da una leggenda secondo cui Valentino usava regalare un fiore a tutti i giovani che riceveva in visita nel suo giardino, una volta due di questi si innamorarono tra loro e la loro storia fu così serena e tranquilla da spingere molte altre coppie a recarsi dal Vescovo in cerca di una sua benedizione. Fu così che si stabilì un giorno dell'anno in cui le coppie di innamorati andavano da Valentino per una benedizione nuziale generale.
Ancora oggi molte coppie umbre scelgono di festeggiare la Festa della Promessa solitamente tra parenti intimi, amici cari e testimoni, offrendo loro un buffet informale.

 

Usi, costumi e tradizioni del matrimonio in Umbria

Le tradizioni in Umbria sono molte e tutte con il filo conduttore medioevale, non a caso anche in questa regione, così come nella vicina Toscana, è possibile imbattersi in matrimoni a tema medioevale, con costumi tradizionali, balli e canti ad hoc. Soprattutto durante il banchetto di nozze i piatti seguono abbastanza la cucina locale ricca di salumi, formaggi, cacciagione, tartufi e il famoso pane sciapo umbro!

Una tradizione locale tipicamente umbra è quella del serraglio, il cui nome può variare in base alle zone, alcuni lo chiamano fettuccia, altri travata, altri ancora laccio o parata. In ogni caso, qualunque sia il nome dato, questa usanza davvero originale sembra essere ancora molto rispettata dalle spose umbre. Tutto si svolge lungo il tragitto che la sposa compie per andare in chiesa, ed è possibile solo se questa vi si reca a piedi (cosa ancora plausibile soprattutto nei piccoli centri), in pratica un gruppo di invitati sbarra letteralmente la strada impedendone il passaggio, con il serraglio appunto, che è una lunga fune tenuta alle estremità, e per proseguire il suo percorso e riuscire a sposarsi la ragazza deve "pagare il pedaggio" offrendo loro confetti e monete, che vengono lanciati.
L'origine di questo rito ha pareri controversi, anche perchè in alcuni casi, come in Sardegna, lo sposo si reca a casa della sposa e insieme vanno in chiesa, per cui la fune dovrebbe rappresentare le difficoltà della vita che la coppia deve, da adesso in poi, affrontare insieme.

Proverbi sulle nozze in Umbria

  • Ta lassa stà 'i hòn fregat la moje - A colui che diceva sempre "lascia stare" gli hanno rubato la moglie.
  • Chi ccià la mojie bella sempre canta e chi ccià pochi quatrini sempre conta. - Chi ha la moglie bella canta, chi ha pochi denari conta.
  • Fra la socera e la nora lu diavulu laora - Fra la suocera e la nuora il diavolo lavora.
  • Tu vù fa le nozze co le cipolle! - Vuoi fare tante cose senza impegnare niente!
  • Chi va a le nozze e 'nn è 'nvitato o è matto o è 'mbriaco - Chi va al pranzo di nozze senza invito o è matto o è ubriaco.
  • La femmena de regazza c'ha 'na léngua e sette vraccia, quann'ha pijatu maritu c'ha sette léngue e'mmracciu sulu - Una ragazza da marito fa bella mostra dei suoi pregi; una volta sposata appariranno tutti i suoi difetti.
Aziende in Umbria

Cerca aziende

Novità e tendenze sul matrimonio

Pippa Middleton: un matrimonio elegante tra teste coronate e ospiti VIP

Pippa Middleton: un matrimonio elegante tra teste coronate e ospiti VIP
Il matrimonio di Pippa Middleton e James Matthews è stato una favola romantica. Ecco il racconto delle nozze dell'anno con cifre intorno alle 700.000 sterline
Guida alla scelta dei fiori per il giorno del tuo matrimonio

Trova il tuo stile

Scegli l'addobbo floreale e il bouquet più adeguato alla tua personalità
libretto messa matrimonio

Il libretto del matrimonio: crealo subito

Scegli le letture per la tua cerimonia di nozze e scarica il libretto da stampare
  • Seguici anche su:

Aziende in evidenza