Non resisterai alla tentazione di sposarti

Le TUE Nozze La community

Tante Applicazioni per il matrimonio

Wedsite  |  Libretto  |  Invitati

Anelli di fidanzamento: guida alla scelta

10 regole da seguire per scegliere e acquistare l'anello di fidanzamento.

La scelta dell'anello di fidanzamento da regalare deve essere fatta con molta attenzione dal futuro sposo.
Ove possibile, il fidanzato potrà optare per un gioiello di famiglia, che quindi avrà anche un valore affettivo. Nel caso in cui l'anello debba invece essere comprato, vi diamo le 10 regole da seguire per fare un buon acquisto.

1. Fissatevi un budget. Quando un fidanzato va a comprare un anello di fidanzamento, i gioiellieri spesso lo influenzano implicitamente sul fatto che più è grande il diamante, più è grande l’amore per la futura sposa: sarà quindi molto meglio che vi siate fatti i conti in tasca prima di entrare nel negozio. L’industria dei brillanti, insieme al galateo del matrimonio, ha creato come regola quella di spendere una cifra equivalente a circa due mensilità del vostro stipendio... noi vi suggeriamo di seguire il vostro cuore, ma soprattutto il vostro portafogli!

2. Siate attenti allo stile della vostra fidanzata. Nel momento in cui metterete piede in una gioielleria (... cosa rara per gli uomini!) vi troverete di fronte ad una scelta pressoché infinita di anelli di fidanzamento: oro bianco, oro giallo, oro rosa, platino, semplici, con lavorazioni elaborate, con un brillante, tre brillanti, una fila di diamantini, con una lavorazione moderna, antica, tradizionale ecc. Sarà quindi necessario che, i giorni prima del vostro acquisto, abbiate fatto attenzione ai tipi di gioielli che indossa quotidianamente la vostra futura sposa. Se ad esempio indossa argento, gradirà sicuramente un anello di fidanzamento in oro bianco o in platino, se le piacciono disegni elaborati, probabilmente gradirà un anello in filigrana d’oro, se porta pochissimi gioielli, probabilmente la vostra scelta dovrà ricadere su un semplice e tradizionale solitario. Ma soprattutto siate attenti ai messaggi che la vostra fidanzata vi lancia: su quali gioielli cade la sua attenzione guardando la vetrina di una gioielleria, se fa apprezzamenti ad una sua amica sull’anello appena ricevuto dal suo fidanzato ecc. Da non sottovalutare la grandezza dell’anulare della mano sinistra della vostra futura sposa: la grandezza dell’anello di fidanzamento non si sceglie “ad occhio”, ma trovate il modo di sottrarre ad esempio un anello che la vostra lei non usa da molto tempo o di chiedere alla futura suocera di farlo per voi. Infine, per capire bene i gusti della vostra fidanzata, fatevi dire come sogna la sua fede nuziale... sarà felice di parlarvene!

La proposta di matrimonio

La proposta di matrimonio

Tipologia di anello nuziale con diamante

Tipologia di anello nuziale con diamante

3. Scegliete la pietra senza montatura. Mentre generalmente i gioiellieri vi presenteranno un gran numero di anelli già montati, il nostro consiglio è di scegliere e acquistare la pietra separatamente, senza montatura. Sicuramente avrete un gran risparmio e avrete inoltre la possibilità di vedere ed apprezzare la pietra nuda con tutti gli strumenti di precisione, oltre a poter scegliere la forma della gemma. Nel caso la scelta ricada sul diamante, le caratteristiche fondamentali alla determinazione del suo valore solo le cosiddette “4C”, cioè: il peso (Carat) espresso in Carati (1 carato = 0,2 grammi), il colore (Colour), il taglio (Cut) e la purezza (Clarity) per cui un diamante è privo di imperfezioni se, dopo un esame a 10 ingrandimenti da parte di una persona qualificata in condizioni di illuminazione normali, è stato trovato privo di “inclusioni” o caratteristiche interne. Se siete in possesso di un budget non elevatissimo, il consiglio è di prediligere il colore e il taglio alla purezza: la maggior parte delle inclusioni, infatti, al vostro occhio non saranno visibili nemmeno con gli strumenti di precisione del gioielliere!

4. Scegliete la montatura. Una volta scelta la pietra, potete dedicarvi alla montatura, seguendo comunque le indicazioni del punto 2). Potrete scegliere un semplice solitario, o potrete aggiungere una lavorazione filigranata, o delle pietre a contorno della gemma principale; potrete far montare la pietra in oro giallo, bianco, rosso, in platino o anche in titanio.

Anello di fidanzamento: solitario

Anello di fidanzamento: solitario

Anello di fidanzamento con topazio

Anello di fidanzamento con topazio

5. Massimizzate il vostro budget. Se il vostro intento è comunque quello di regalare alla futura sposa un anello di fidanzamento molto grande, ma le due mensilità del vostro salario del punto 1) non sono affatto sufficienti, provate a ricorrere a degli escamotage. Ad esempio, chiedete un diamante con una dimensione della faccia superiore maggiore: brillerà di meno, ma risulterà sicuramente più grande. Oppure, provate a chiedere di vedere la grandezza in carati immediatamente più piccola di quella che desideravate (0.75 invece di 1 o 1.75 invece di 2): la differenza sarà impercettibile ai vostri occhi ma sostanziale per il vostro portafogli! O ancora, scegliete una pietra centrale differente dal diamante, che potrà così rendere l’anello di fidanzamento molto grande, affiancata comunque da due piccoli brillanti. Anche il metallo della montatura sarà rilevante al fine di risparmiare del denaro: usate ad esempio oro bianco invece del platino.

6. Fatevi accompagnare. Per non naufragare nel mare di gioielli e diamanti che vi si presenteranno davanti, non andate soli in gioielleria, ma fatevi accompagnare da qualcuno che vi saprà ben consigliare. Potreste portare con voi, ad esempio, la mamma della futura sposa, o la sorella, o la sua migliore amica. Se temete però che queste possano farsi scappare qualcosa e quindi rovinarvi la sorpresa, fatevi accompagnare dalla vostra di mamma o da vostra sorella. In tutti i casi, comunque, la scelta dell’anello di fidanzamento potrà essere un’ottima occasione per saldare i legami familiari.

Anello di fidanzamento nel biscotto della fortuna

Anello di fidanzamento nel biscotto della fortuna

La proposta di matrimonio

La proposta di matrimonio

7. Fate attenzione ai certificati. È di fondamentale importanza il certificato di autenticità dell’anello di fidanzamento che andrete ad acquistare, soprattutto per il diamante. Il certificato dovrà certamente includere la valorizzazione per la pietra scelta dei parametri fondamentali per un diamante, le “4C”: la certificazione quindi della sua grandezza, espressa in carati, del suo colore (dalla D alla Z) e della sua purezza.

8. Scegliete un gioielliere fidato. Chiedete suggerimenti ad amici e familiari e verificate sempre che vi venga rilasciato il certificato di garanzia soprattutto sulle pietre. Verificate inoltre in anticipo le condizioni per il diritto di recesso e le possibilità di un cambio, nel caso in cui l’anello di fidanzamento scelto non sia di totale gradimento.

9. Pianificate l’acquisto in anticipo. Non sempre uscirete infatti dalla gioielleria con l’anello in mano: sarà necessario adattarlo ad esempio alla grandezza al dito della vostra amata. Nel caso poi in cui scegliate la pietra separatamente per poi farla montare in base ad una vostra idea o disegno, considerate dei tempi di lavorazione molto lunghi. Se quindi state pianificando di fare la vostra promessa di matrimonio in una data ben precisa, muovetevi con il giusto anticipo.

10. Valutate l’idea di portare con voi la futura sposa. Ciò annullerà sicuramente l’effetto sorpresa, ma andrete certamente a colpo sicuro! Molte coppie preferiscono andare insieme a scegliere l’anello di fidanzamento, soprattutto nel caso di una lei molto esigente!

Continua la lettura con:
- Anello di fidanzamento
- Le fedi nuziali
- Storia delle fedi nuziali
- Consigli per la scelta delle fedi matrimoniali

Approfondimenti di: fedi e anello di fidanzamento

Commenti

Cerca aziende

Novità e tendenze sul matrimonio

Il matrimonio di sera sul mare

Il matrimonio di sera sul mare
Celebrare il matrimonio di sera sul mare permette di godere di un'atmosfera molto più intensa a cui è impossibile resistere. Ecco i consigli per l'allestimento!
Guida alla scelta dei fiori per il giorno del tuo matrimonio

Trova il tuo stile

Scegli l'addobbo floreale e il bouquet più adeguato alla tua personalità
libretto messa matrimonio

Il libretto del matrimonio: crealo subito

Scegli le letture per la tua cerimonia di nozze e scarica il libretto da stampare
  • Seguici anche su:

Aziende in evidenza