Non resisterai alla tentazione di sposarti

Le TUE Nozze La community

Tante Applicazioni per il matrimonio

Wedsite  |  Libretto  |  Invitati

Castello con giardino e roseto per il matrimonio a Roma

Nel cuore di una grande tenuta alle pendici dei monti della Tolfa e alle spalle del lago di Bracciano a pochi chilometri da Roma, si trova il suggestivo parco secolare di Castel Giuliano, abitato sin dai tempi più remoti da Etruschi e Romani di cui ancora oggi è possibile riconoscerne le vestigia, costituite da resti di un muro di cinta e da numerose tombe etrusche ormai da tempo violate.

Nel Medioevo fu proprietà della famiglia Venturini. Da allora fu poi frazionata e passò, come bene dotale in numerose famiglie, tra cui gli Orsini, i Massimo, i Chigi con Agostino il Magnifico.

Nel 1546 tutti i lotti furono aquistati e riuniti da Giovanni Patrizi e i suoi discendenti, comprese le tenute del Sasso e del Sambuco, ancora oggi se pur ridimensionate proprietà Patrizi.

Entrando in questo giardino incantato dove la natura incontaminata si fonde armoniosamente con una sapiente ricerca botanico-paesaggistica, si è subito immersi in una vegetazione dove trovano il loro posto ideale erbe aromatiche e cespugli fioriti, querce e cedri del Libano centenari che accentuano il contrasto tra la natura spontanea e una ricercata armonia di toni e colori.

Ma la vera particolarità di questo giardino sono le rose, per cui la Marchesa Umberta Patrizi nutre da anni una vera passione che le ha consentito di trasformare Castel Giuliano in uno dei maggiori roseti privati italiani.

Centinaia di rose antiche, si arrampicano sulle vecchie mura, altre arbustive riempiono grandi spazi insieme ai digitali, ai mirti e agli azzurri cianoti.
Ogni stagione si presenta con diverse varietà di colori e profumi che, mutando con lo scorrere del tempo, arricchiscono di una nuova ed inaspettata freschezza lo scenario.

Resti di tombe e magazzini etruschi coperti da felci e licheni affiorano dalla fitta macchia per ricordare il passato.

La seicentesca Chiesa di Palazzo Patrizi, dedicata a San Filippo Neri, è ripristinata oggi a tutta la sua antica bellezza, con cinque altari, ricca di stucchi e dipinti. Si affaccia, con un piccolo portico, su un fiorito cortile spesso scenario di romantici matrimoni.

 

  • Tipo di location: castello per il matrimonio e cerimonie di ogni tipo
  • Capienza: oltre 250 persone
  • Possibilità di celebrare il rito:
  • Possibilità di ballare:
  • Periodo di chiusura struttura: in inverno
  • Parcheggio: sì, all'esterno

Nelle vicinanze:

Tenuta Agricola Fonte di Papa

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Tenuta Agricola Fonte di Papa

Hotel d'Inghilterra

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Hotel d'Inghilterra

Abbazia di Sant'Andrea in Flumine

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Abbazia di Sant'Andrea in Flumine

Castello Miramare

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Castello Miramare

Villa Cristina Ricevimenti

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Villa Cristina Ricevimenti

I Giardini di Villa Maria

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

I Giardini di Villa Maria

Villa Pianello

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Villa Pianello

Borgo della Merluzza

Sale ricevimenti - Location matrimoni a Roma

Borgo della Merluzza

MAPPA

Cerca aziende

Novità e tendenze sul matrimonio

Come allestire la location per un matrimonio di sera

Come allestire la location per un matrimonio di sera
Un matrimonio di sera esercita un grande fascino sui futuri sposi e sugli invitati: scopriamo insieme come fare per allestire al meglio la location
Guida alla scelta dei fiori per il giorno del tuo matrimonio

Trova il tuo stile

Scegli l'addobbo floreale e il bouquet più adeguato alla tua personalità
libretto messa matrimonio

Il libretto del matrimonio: crealo subito

Scegli le letture per la tua cerimonia di nozze e scarica il libretto da stampare
il matrimonio nella tua regione
Il Matrimonio nel Lazio
Tradizioni, usanze, curiosità e consigli sul matrimonio nella regione Lazio
  • Seguici anche su: