Non resisterai alla tentazione di sposarti

Le TUE Nozze La community

Tante Applicazioni per il matrimonio

Wedsite  |  Libretto  |  Invitati

Congedo matrimoniale: come funziona e quando farne richiesta

Tutto quello che devi sapere per ottenere il congedo per il matrimonio

Non tutti sanno che la legge prevede per i lavoratori un congedo matrimoniale, ovvero una sospensione giustificata del rapporto di lavoro durante il periodo del matrimonio: ecco tutto quello che bisogna sapere per ottenerlo.

Congedo matrimoniale: di cosa si tratta?

Nel momento in cui bisogna organizzare un matrimonio è fondamentale considerare attentamente alcuni aspetti. Non soltanto per quel che riguarda le bomboniere, i vestiti e tutto ciò che serve per una cerimonia unica. Un altro aspetto fondamentale è quello legato al permesso di lavoro che per legge ogni lavoratore può avere nel momento in cui si sposa. Esso è stato previsto per la prima volta dal Regio Decreto Legge n. 1334 del 1937. Con il congedo matrimoniale è possibile avere un permesso di 15 giorni previsti per legge. Si tratta di un assegno per congedo matrimoniale molto conveniente e che molti ancora oggi utilizzano per godersi uno dei periodi più belli della vita di una persona.

Spetta di diritto un permesso matrimoniale a tutti i lavoratori senza alcuna differenziazione: d'altronde è previsto nel contratto collettivo nazionale di lavoro. La durata massima che possono avere le ferie matrimoniali è di 15 giorni. I 15 giorni vengono calcolati in base al calendario, per cui vuol dire che si contano anche i festivi e i weekend. Caratteristica importante di questo congedo per il matrimonio è che può essere sfruttato per un periodo consecutivo e non suddiviso in più giorni. Senza dimenticare che durante questo periodo si viene retribuiti pur non lavorando in base a quanto previsto dal CCNL.

Congedo matrimoniale per gli sposi

Gli sposi possono richedere un congedo matrimoniale di 15 giorni

Il certificato di matrimonio

Il certificato di matrimonio

Quando bisogna richiedere il congedo matrimoniale

Importante tener presente anche le tempistiche per quel che riguarda la richiesta del congedo matrimoniale. Si ha diritto alla richiesta della licenza matrimoniale, altro nome dato a questo tipo di permesso, presentando domanda almeno 6 giorni prima della cerimonia. Questa richiesta va effettuata direttamente al proprio datore di lavoro che così potrà venire a conoscenza di questa esigenza. Ma non bisogna dimenticare una cosa importante e cioè la trasmissione del certificato del matrimonio sempre al datore di lavoro. In seguito al periodo di congedo matrimoniale, infatti, bisogna provvedere entro 60 giorni dal rientro a consegnare al datore di lavoro il certificato di matrimonio.

Queste sono le scadenze più importanti da tener presenti: molti comunque preferiscono muoversi con largo anticipo. Ecco perché è sempre meglio scegliere di fare questa richiesta almeno un mese prima del giorno del matrimonio. Altro dettaglio importante che bisogna tener presente per quel che riguarda la licenza matrimoniale è il tempo massimo entro cui si può iniziare a usufruire di questi giorni: infatti non deve passare un mese dal matrimonio.

L'assegno INPS per il congedo matrimoniale

La retribuzione durante il periodo di licenza matrimoniale viene garantita direttamente dall'ente per la previdenza sociale, ovvero l'INPS. Ci sono determinati casi, come ad esempio quello degli operai, in cui è prevista l'erogazione di questo assegno direttamente dall'INPS.
Questo tipo di assegno viene garantito ad entrambi i coniugi, purché ne abbiano i giusti requisiti: in termini pratici vuol dire che sui 15 giorni disponibili, 8 vengono retribuiti. Nello specifico, questo tipo di assegno è erogabile dall'ente per operai, lavoratori a domicilio, artigiani, cooperative e dipendenti di aziende. Assegno che viene garantito sia ai lavoratori uomini che alle donne ma non agli impiegati in quanto dipendenti di aziende private. L'assegno che viene erogato dall'INPS è comunque disponibile solamente in caso di matrimonio civile, motivo per cui il matrimonio religioso non prevede alcun tipo di retribuzione da parte dell'ente.
Gli unici requisiti che servono per ricevere l'assegno durante la licenza matrimoniale riguardano la presenza di un rapporto lavorativo in corso almeno da una settimana. Inoltre bisogna usufruire del congedo entro 30 giorni e solo per matrimoni civili.

L'assegno INPS per il congedo matrimoniale

L'assegno INPS per il congedo matrimoniale

Congedo matrimoniale per il viaggio di nozze

Congedo matrimoniale per il viaggio di nozze

Altre informazioni utili sul congedo matrimoniale

Il congedo matrimoniale diventa sicuramente una conveniente possibilità che molti lavoratori scelgono per poter usufruire di qualche giorno di vacanza o anche per il viaggio di nozze. Una cosa importantissima riguarda la possibilità di concordare col datore di lavoro il periodo di massimo 15 giorni in cui usufruire del congedo matrimoniale.

Ci sono condizioni come l'impossibilità di interrompere una determinata produzione o un lavoro in cui il datore di lavoro potrebbe non garantire il periodo richiesto. Ovviamente restando entro il termine di 30 giorni dal matrimonio previsto. La licenza matrimoniale è prevista anche per coloro che si sposano per la seconda volta. La cosa importante è che il matrimonio venga effettuato con la cerimonia civile anche in questo caso. Ma al giorno d'oggi non mancano tante persone che si trovano in condizioni di contratto a tempo determinato: anche per queste persone è previsto il congedo matrimoniale e la possibilità conveniente di usufruire di qualche giorno di vacanza o per la luna di miele.

Continua la lettura con:

Approfondimenti di: scelta del rito e burocrazia

Commenti

Cerca aziende

Novità e tendenze sul matrimonio

Come stupire gli ospiti con un menu di nozze di un grande chef

Come stupire gli ospiti con un menu di nozze di un grande chef
I consigli dell'esperto per rendere indelebile nella memoria degli invitati il tuo banchetto di matrimonio
Guida alla scelta dei fiori per il giorno del tuo matrimonio

Trova il tuo stile

Scegli l'addobbo floreale e il bouquet più adeguato alla tua personalità
libretto messa matrimonio

Il libretto del matrimonio: crealo subito

Scegli le letture per la tua cerimonia di nozze e scarica il libretto da stampare
  • Seguici anche su:

Aziende in evidenza